10 Luglio 2020
news

OGGI, LEGITTIMATO IL DETECTIVE PRIVATO PER "SPIARE" IL DIPENDENTE

13-03-2014 18:07 - Sicurezza e Dintorni
legge 104
Il datore di lavoro oggi ha una tutela in più, infatti dipendenti e collaboratori devono stare attenti, oggi più che mai, a come usano i permessi della legge 104 del 1992.
Questa legge regola i permessi di cui usufruiscono i dipendenti durante l´orario di lavoro, per l´assistenza del familiare invalido, per cui se il permesso viene invece utilizzato per andare un´altra parte, magari per scopi personali o di divertimento, il datore di lavoro può procedere con il licenziamento per giusta causa.
Per tutelare la propria posizione, quest´ultimo, può anche avvalersi di un detective per provare se realmente si sta usufruendo del permesso nel modo legittimo o meno.
A confermare questi principi è stata la Cassazione in una sentenza depositata il 07 marzo scorso.
A tal proposito, il datore di lavoro, può pedinare il dipendente valendosi di un investigatore privato.
Tale controllo occulto, per quanto possa sembrare inopportuno, non si considera - sempre secondo la Corte - una violazione della privacy. Senza contare che, in giudizio, il datore potrebbe sempre avvalersi delle dichiarazioni di eventuali testimoni che confermino di aver visto il dipendente in determinati luoghi o circostanze diverse dall´assistenza del familiare invalido.
Ci si chiederà che fine abbia fatto il divieto, per il datore, di "spiare" i dipendenti?
Ebbene, tale divieto è previsto dallo Statuto dei Lavoratori, ma riguarda solo i luoghi di lavoro e solo quando è rivolto a vigilare sull´attività lavorativa vera e propria.
Invece, l´utilizzo del detective può avvenire fuori dall´unità produttiva se ha come scopo quello della tutela del patrimonio aziendale: ossia verificare se il dipendente sta adempiendo o meno alle obbligazioni del contratto di lavoro.
Ne consegue che il controllo finalizzato all´accertamento dell´utilizzo improprio dei permessi della legge "104" non riguarda l´adempimento della prestazione lavorativa in sé, poiché viene effettuato al di fuori dell´orario di lavoro e in fase di sospensione dell´obbligazione principale lavorativa.
Per cui avvalersi di "detective-spia" è pienamente legittimo.
Inoltre, si ritiene opportuno precisare, che l´illecito utilizzo dei permessi potrebbe avere anche dei risvolti penali.

Sito realizzato da www.planimetrie.net
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per inoltrare la richiesta, prendi visione del documento allegato sul trattamento dei dati personali e autorizzane il trattamento.
Dimensione: 441,11 KB
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account