19 Settembre 2020
news

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, la Legge per la bonifica degli ordigni bellici.

22-10-2012 18:45 - Sicurezza e Dintorni
La Legge 1 ottobre 2012, n. 177 "Modifiche al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di sicurezza sul lavoro per la bonifica degli ordigni bellici, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale.

Moltissime le modifiche apportate al decreto, ma l´attenzione maggiore va posta sull´articolo 28, sull´oggetto della valutazione dei rischi e sul titolo IV sulle misure per la salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili.

In merito alla valutazione dei rischi è stato specificato che tra i rischi particolari vi sono anche quelli derivanti dal possibile rinvenimento di ordigni bellici inesplosi nei cantieri, aggiornando così anche l´Allegato XI del decreto 81 in cui sono definiti i lavori comportanti rischi particolari per la sicurezza e la salute dei lavoratori comprendendo anche "i lavori che espongono i lavoratori al rischio di esplosione derivante dall´innesco accidentale di un ordigno bellico inesploso rinvenuto durante le attività di scavo".

In riferimento al coordinatore per la progettazione è stato perciò aggiunto l´obbligo di eseguire questa valutazione nell´ambito del Piano di sicurezza e di coordinamento e del Piano operativo di sicurezza.

Ove si necessiti di procedere alla bonifica preventiva del sito dove è ubicato il cantiere, il committente deve provvedere a incaricare un´impresa specializzata ed in possesso dei requisiti specificati in un nuovo comma aggiunto all´articolo 104 e iscritta a uno specifico albo istituito con un decreto del Ministro della difesa da adottare entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della legge 177 (quindi entro il 2 maggio 2013).

Con lo stesso decreto saranno definiti i criteri per l´accertamento dell´idoneità delle imprese ai fini dell´iscrizione all´albo, nonché per le successive verifiche biennali.

Rimane comunque di competenza delle autorità militari un parere vincolante in merito "alle specifiche regole tecniche da osservare in considerazione della collocazione geografica e della tipologia dei terreni interessati".

Queste modifiche al Decreto Legislativo 81/2008 saranno effettive dopo sei mesi dalla data di pubblicazione del citato decreto del Ministro della difesa da emanarsi per definire i requisiti delle imprese specializzate nella bonifica degli ordigni.

Fino a questa data continuano ad applicarsi le disposizioni previste dal Decreto Legislativo luogotenenziale 12 aprile 1946, n. 320, "Bonifica dei campi minati" e sono autorizzate a proseguire l´attività le imprese già operanti ai sensi delle stesse disposizioni.

Per ulteriori info o chiariment
i: info@ifcs
ystem.it

Fonte: IFC SYSTEM SRL

Sito realizzato da www.planimetrie.net
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per inoltrare la richiesta, prendi visione del documento allegato sul trattamento dei dati personali e autorizzane il trattamento.
Dimensione: 441,11 KB
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio